Scogliera di Saline Ioniche

La parete dal fondale roccioso di Saline Ioniche, conosciuta anche con il nome di "Scoglio Bianco", è un'altra immersione che presenta diverse caratteristiche molto interessanti, prima fra tutte, la presenza di un'antica statua di Cristo all'interno di un anfratto della scogliera, tappa obbligata ed estremamente suggestiva a livello visivo per qualsiasi subacqueo che decide di pianificare un'immersione in queste acque. Proseguendo l'immersione oltre la doverosa sosta, quello che più balza all'occhio è la massiccia presenza di una fitta posidonia oceanica e una numerosa presenza di stelle marine di discrete dimensioni tra le quali le rosse maculate, diversi tipi di spugne e nudibranchi. Diverse le specie di pesci osservabili, tra le quali castagnole, saraghi e cernie. Potrebbe capitare l'osservazione di qualche polpo, diversi piccoli invertebrati e murene.

 

Scheda immersione

Località: Saline Ioniche
Inizio immersione: da terra
profondità: 8 mt - 30 mt
Tipo fondale: parete rocciosa
Correnti: moderate e occasionali
Biologia marina: Posidonia Oceanica, castagnole, donzelle, cernie, diversi vermocani, ricci di mare, spugne, stelle marine, murene
Percorso seguito: percorso di andata e ritorno seguendo la conformazione della parete
Difficoltà: medio/facile